MeterLinq interverrà a “Smart metering e distribuzione 4.0”

8 marzo 2017 Eventi, Gas Smart Metering, MeterLinq

Massimo Cesaro, CTO di MeterLinq, parlerà il prossimo 15 marzo a Bologna a “Smart metering e distribuzione 4.0”. L’evento – patrocinato dallo Smart Metering Group di ANIE – CSI di cui MeterLinq è membro attivo – questa volta si focalizza sui processi di innovazione in ottica 4.0 della distribuzione di elettricità, gas e acqua. 

Lo smart metering è un processo

Come gli organizzatori, anche noi crediamo che lo smart metering rappresenti una concreta opportunità per “dare il via a un’azione di sistema, a strategie in grado di guardare a sviluppo tecnologico, integrazione delle reti e dei servizi in orbita Smart City”. Di fatto, lo smart meter (elettrico, gas, acqua e calore) non è uno “strumento” ma un “processo”, perchè mette al centro in modo radicalmente nuovo i  dati digitali/informazioni (Big Data) che possono essere raccolti e utilizzati per creare efficienza, evoluzione, consapevolezza e nuovi servizi/valore.

MeterLinq, come azienda nata espressamente per dare servizi e connettività  esclusivamente dedicati all’internet delle cose industriale, proprio a partire dalle applicazioni di smart metering, intende contribuire alla costruzione di questo nuovo sistema e offre soluzioni tecnologiche e di business innovative: un servizio di smart metering in outsourcing basato su una Infrastruttura Avanzata di Metering LPWA con l’esclusiva tecnologia RPMA.

Innovare la Distribuzione del gas

Fare “Distribuzione 4.0” per noi significa “costruire il servizio a partire dal cliente finale” e saper quindi offrire il vero nuovo valore aggiunto del digitale e dell’IoT: dati trasparenti, affidabili e in tempo reale.

Come in tutti i settori, l’evoluzione digitale in atto richiede ai diversi attori della filiera – Produttori, Distributori, System Integrator, Telco – il coraggio di sperimentare nuove modalità di collaborazione, basate sulla reale conoscenza e capacità di risolvere i (nuovi) problemi, perchè – come evidenziava il Social Business Manifesto – “L’entropia nasce dal cercare di usare strumenti nuovi per fare cose vecchie, o dall’usare strumenti vecchi per fare cose nuove“.