INFRASTRUTTURA AVANZATA DI METERING

Innovativa, affidabile, sicura

MeterNet impiega in modo simultaneo e ottimizzato di differenti tecnologie di rete:
RPMA, wMBUS @169 MHz, 2G-3G-4G, cablata su rame e fibra ottica

Efficacia e sicurezza

MeterLinq progetta, installa e gestisce MeterNet, l’infrastruttura avanzata per applicazioni industriali di IoT, a partire dallo smart metering del gas, basata su una rete dedicata LPWA – Low Power Wide Area,, una tipologia di rete che è stata inserita da Gartner tra le 10 Top Technologies dell’IoT per il 2017-2018.

MeterNet utilizza in esclusiva per l’Italia la tecnologia RPMA, che rispetto alle altre principali reti LPWA – tipo LoRa e SigFox -, fornisce le migliori prestazioni per la maggior parte dei casi d’uso, come ha rilevato lo studio indipendente di ABI Research del 2016.

Ad oggi infatti, per il Gas Smart Metering, è la soluzione più efficace e ha ottenuto le migliori prestazioni sul campo in termini di disponibilità complessiva della rete, media di letture giornaliere, aggiornamento firmware OTA… (vedi il caso AMGas Bari)

Robustezza e flessibilità

Nelle soluzioni di smart metering e smart city, di base utilizza:

  • propri gateway multi-servizio brevettati, in grado di gestire l’integrazione di gas smart meters di più produttori per la verifica di intercambiabilità e fornitura, ma anche altre tipologie di sensori e oggetti;
  • una piattaforma IIoT che integra gli applicativi gestionali del Distributore-Utility tramite API e web services;
  • differenti tecnologie di rete, in modo simultano e ottimizzato: wireless M-Bus @169 Mhz, 2G-3G-4G, cablata su rame e fibra ottica;
  • Access Point con tecnologia RPMA, sviluppata da Ingenu, con il contributo di MeterLinq, specificamente per le reti Low Power Wide Area;
  • oltre al gas può gestire molti altri servizi “smart”: acqua, riscaldamento, illuminazione pubblica, parcheggi…

Architettura della rete MeterNet per Smart Metering e Smart City

Caratteristiche e Vantaggi

  • SICUREZZA INTRINSECA END-TO-END: Resistenza ad attacchi. progettata per supportare l’estesa gamma di requisiti che i distributori dovranno soddisfare ora ed in futuro, nel pieno rispetto della UNI 11291.

  • SCALABILITÀ MODULARE: L’installazione segue la effettiva distribuzione dei contatori/sensori
  • IMPLEMENTAZIONE RAPIDA: Non richiede licenze operatore poiché utilizza frequenze libere (2.4 GHz) e non crea interferenze ai sistemi esistenti

  • BASSO CONSUMO ENERGETICO: Bassi consumi garantendo elevati livelli di servizio

  • LOW CAPEX (capital expenditures): Richiede bassi investimenti perchè non necessita di licenze da operatore, opera nella frequenza WiFi, può essere fornito in Full Service, con un canone per PdR omnicomprensivo

    LOW OPEX (operative expenditures): Bassi consumi energia, nodi alimentabili a batteria; Alta affidabilità (failover, failback); Manutenzione ridotta

  • ELEVATA COPERTURA: Permette di raggiunge siti difficili (ad esempio sotto il livello stradale o zone rurali) e ottimizzare i consumi di energia nei momenti di non trasmissione e ricezione.

  • ELEVATA CAPACITÀ: decine di migliaia di nodi per singolo Access Point grazie alla esclusiva tecnologia RPMA
  • MULTI SERVIZIO: E’ in grado di supportare e gestire al meglio la maggior parte delle applicazioni basate su sistemi di misura intelligenti. Non si limita agli usi per il gas, ma si può facilmente applicare ad acqua, riscaldamento, illuminazione pubblica, parcheggi e molti altri servizi di pubblica utilità.

  • MASSIMA FLESSIBILITÀ: MeterNet comunica attraverso diversi protocolli di comunicazione, offrendo la possibilità di scegliere la migliore soluzione oggi ed essere pronti alle evoluzioni future

  • TOLLERANTE AI GUASTI: Livello di servizio garantito anche durante guasti temporanei

  • Fasi di realizzazione dell’Infrastruttura Avanzata di Metering

    1. Progettazione e installazione

    • identificazione e selezione dei siti per l’installazione degli apparati utilizzati per le applicazioni di telemetria e telegestione (Gateways e Access Points)
    • progettazione e ottimizzazione della rete radio attraverso modelli statistici di pianificazione radio per verificare la copertura effettiva dei gruppi di misura e dei sensori in campo utilizzando informazioni topografiche e stime delle interferenze
    • mappatura della copertura: attraverso MeterProbe e un modello predittivo che incorpora le caratteristiche ambientali, viene minimizzata la possibilità di collisione in trasmissione e aumentata la performance complessiva della rete consentendo un sensibile risparmio di energia

    2. Sviluppo e messa in opera

    Dopo un accurato studio di fattibilità per verificare le migliori condizioni di installazione, MeterLinq installa l’infrastruttura MeterNet in tempi brevi grazie alla flessibilità e scalabilità della rete che si integra facilmente con i sistemi già esistenti

     3. Gestione sicurezza

    Dopo l’installazione, MeterLinq si occupa della gestione e manutenzione dell’infrastruttura MeterNet. Gestisce la sicurezza dei dati trasportati secondo gli SLA di servizio richiesti dalla normativa ed offre un sistema avente tutte le caratteristiche richieste per implementare l’Autorità di Garanzia (AdG) per la custodia delle chiavi di autenticazione e cifratura, come prevista dalla normativa UNI 11291. In tutta la catena di comunicazione, il trasferimento di informazioni è protetto con un livello di cifratura elevato.

    MeterNet utilizza in esclusiva per l'Italia la tecnologia RPMA

    Le reti cellulari sono state progettate per le persone, non per le macchine.

    La RPMA, Random Phase Multiple Access, è una tecnologia progettata da Ingenu con un contributo applicativo di MeterLinq,  esclusivamente per la comunicazione wireless tra le macchine, ideale per gestire l’IoT industriale.

    Guarda il video sulla RPMA